Il Consorzio di Tutela dell’Agnello IGP di Sardegna (CONTAS) ha inaugurato venerdì scorso a Chilivani una sede distaccata a disposizione dei consorziati del nord Sardegna. Si tratta di un ufficio situato all’interno della nuovissima sede del Consorzio di Bonifica del Nord Sardegna, in via dei Ferrovieri, che in questo modo apre ancora di più le porte al mondo agricolo. “Nelle prossime settimane saranno pubblicati sul nostro sito istituzione gli orari di apertura al pubblico degli uffic i– spiega il Direttore Alessandro Mazzette – e si garantirà appunto un servizio sportello agli oltre 1500 soci che operano in Provincia di Sassari e in particolare alle aziende situate nella zona della piana di Chilivani forte della sua capacità agropastorale”. Il CONTAS negli ultimi anni ha raggiunto l’importante traguardo del 75% di allevamenti regionali iscritti al sistema di certificazione – spiega invece il Presidente del CONTAS, Battista Cualbu – un risultato che ci permette di distinguerci rispetto alle produzioni concorrenti ma che tuttavia non ci soddisfa in quanto, per avere maggiore forza sul mercato è necessario che tutti gli allevamenti sardi siano identificati con la IGP. Al fine di raggiungere questo risultato come CDA riteniamo sia necessario, oltre ad incentivare le azioni di promozione, dare un maggiore impulso alla  presenza  dei nostri uffici sul territorio regionale al fine di offrire un servizio migliore e puntuale agli allevatori. La collaborazione con il Consorzio di Bonifica che ha messo a disposizione gratuitamente i locali, all’interno dell’ampio edificio recentemente riqualificato, “nasce con obiettivi ben più ampi rispetto a quelli di avere uno sportello locale – spiega invece il Presidente del CONTAS, Battista Cualbu -, e parte dalla volontà di sviluppare ed incentivare e favorire eventuali azioni sinergiche e di collaborazione fra le nostre istituzioni a vantaggio degli associati.